Hirundo - Tintilia del Molise

14,00 €
Tasse incluse

Tintilia Hirundo dell’azienda San Vito.

Scopri il sapore corposo, pieno e robusto del vino autoctono del Molise!

Quantità

La Tintilia Hirundo - che in latino vuol dire “rondine” - è un vino rosso dal carattere forte. Ottenuta da vitigni nella località Colle della Chiesa di Bonefro, questa tintilia trasmette la millenaria storia di questa zona, rustica ed elegante al tempo stesso. Si tratta di un vino corposo, con una gradazione alcolica che si attesta sui 14 gradi con leggere oscillazioni a seconda dell’annata. Il colore è rosso vivo, rubino ma leggermente più scuro, tendente al granata.

Il bouquet conferisce a questo vino una buona parte del suo carattere, con odori fruttati, sentori di ciliegia e amarena. Il sapore è pieno e avvolgente, caldo e piacevole. Una lieve e morbida nota acida fa sì che questo vino sia eccellente sia per la degustazione sia per l’accompagnamento con carni rosse o piatti dai sapori intensi.

Grazie alla buona esposizione al vento e al sole, oltre alla naturale resistenza del vitigno della Tintilia, non vi è la necessità di intervenire con molti trattamenti. Analisi chimiche effettuate su residui di oltre 600 pesticidi hanno evidenziato la salubrità di questo prodotto (analisi n° 18LA01115 del 08/02/2018), oltre a un contenuto molto ridotto di solfiti (35 mg/l) (analisi n° 18LA01116 del 08/02/2018).

SCHEDA TECNICA

Gradazione: 14 - 14,5 % a seconda delle annate.
Vitigno: 100% Tintilia.
Denominazione: Tintilia del Molise.
Designazione: D.O.C.
Terreno: Calcareo-argilloso, 600 m s.l.m., esposizione sud.
Varietà d'uva: Tintilia.
Sistema d'allevamento: Cordone speronato.
Metodi di difesa: Lotta integrata a basso impatto ambientale.
Epoca di vendemmia: Ultima decade di settembre.
Modalità di raccolta: Manuale, con selezione dei grappoli.
Vinificazione: L'uva viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per circa due settimane. Successivamente viene pressata in modo soffice ed il mosto ottenuto viene chiarificato tramite decantazione. Il mosto quindi fermenta a temperatura controllata in recipienti di acciaio inox.
Affinamento: A fine fermentazione il vino viene mantenuto sui lieviti nei recipienti di acciaio inox per un anno. Il vino imbottigliato viene normalmente conservato in locali termo condizionati.

Note sensoriali
Colore: rosso rubino con riflessi violacei.
Profumo: profumi di amarena e frutti di bosco, note di viola. Lieve sentore di liquirizia e pepe.
Gusto: dal sapore pieno, di buona struttura e morbida tannicità, com finale persistente e ricco.

Abbinamenti
E’ un vino che si adatta all’intero pasto, dai primi piatti a base di sugo, agli arrosti e grigliate di carne, cacciagione, salumi piccanti, fino ad arrivare ai formaggi stagionati. Va osato con piatti di pesce grassi.

Temperatura di servizio:18 °C
Altro: Contenuto di solfiti molto ridotto.

50 Articoli
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.